Asus Padfone, scopriamolo insieme! [MWC 2012]

ASUS, anch’essa presente al Mobile World Congress 2012 di Barcellona, ha presentato il suo nuovo ed interessanti Padfone che, come per la linea Transformer, ha la capacità di “trasformarsi” in ciò che ha bisogno l’utente. Vediamone insieme le caratteristiche tecniche!

Il prodotto, ovviamente, è uno smartphone con un processore DualCore Snapdragon da 1,5GHz, 1GB di memoria RAM, 16GB di memoria interna con la possibilità di espansione tramite microSD, un’uscita micro HDMI per collegare, tramite i cavo apposito, il dispositivo al nostro televisore di casa, vanta un display da 4,3 pollici con risoluzione qHD ossia pari a 540×960 pixel, una fotocamera posteriore da 8 megapixel capace di registrare video e scattare foto di ottima fattura grazie anche alla lente f/2.2.

Ma come si trasforma? ASUS offrirà un tablet che, ovviamente, non avrà nessuna caratteristica hardware interna, se non una batteria aggiuntiva che andrà ad aggiungersi a quella dello smartphone una volta inserito nella scocca del tablet stesso. Molto interessante è anche la capacità di amplificare il segnale GSM quindi tutte le connettività rimarranno inalterate e sarà addirittura possibile rispondere alle telefonate! Il tablet comprende il display da 10 pollici con risoluzione 1280×800 pixel.

Il sistema operativo all’interno dello smartphone è Android Ice Cream Sandwich che è stato completamente integrato e sviluppato in modo da offrire la massima compatibilità in ogni uso lui venga usato. Usando lo smartphone rimarrà nella classica visualizzazione che tutti conosciamo, mentre una volta inserito nel “dock-tablet” cambierà la visualizzazione rendendola quella classica per i tablet Android, non compromettendone la velocità o la stabilità! ASUS personalizza il sistema operativo molto, ma molto lievemente, quindi non preoccupatevi.

Come ultima trasformazione del padfone c’è la possibilità di, come per l’Asus Transformer Prime, di collegarlo ad una dock tastiera, anch’essa avente una batteria che andrà a ricarica a sua volta il tablet che a sua volta ricaricherà lo smartphone al suo interno (una sorta di catena). Essa sarà dotata di due porte USB, una tastiera full qwerty e un comodissimo trackpad.

Seppur non abbiamo, al momento, ulteriori informazioni a riguardo, sappiamo dirvi che sarà compreso anche un pennino capacitivo che all’occorrenza si trasformerà in un comodissimo auricolare bluetooth.

Di seguito vi rilasciamo una ricca galleria fotografica!

Per il momento questo è tutto e per qualsiasi vostro dubbio e/o domanda non esitate a commentare l’articolo o scrivere direttamente nella nostra pagina ufficiale di Facebook. Spero che l’articolo sia stato abbastanza esaustivo. Alla prossima!

Angelo Marzinotto

Articolo scritto da Angelo Marzinotto il 28/02/2012
Categoria/e: Anteprima, Notizie, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655