Canone Rai per i possessori di PC, è rivolta

‘Spesso e volentieri gli utenti del web hanno combattutto e vinto le proprie battaglie e spesso chi si mette contro la “rete” è perduto, anche in questo caso mi sembra proprio che non ci sia via di scampo per la Rai e per il suo noioso Canone.

L’azienda, infatti, ha chiesto il pagamento del canone ad alcune aziende e studi professionali di Roma in possesso di uno o più pc collegati alla rete. Dopo le indiscrezioni e le polemiche circolate su internet anche l’Aduc ha detto la sua:  ‘Ci stanno giungendo centinaia di segnalazioni da parte di aziende e studi professionali a cui la Rai richiede il pagamento del canone TV per la detenzione di uno o piu’ computer collegati in Rete.
In assenza di una determinazione in tal senso del Ministero dello sviluppo economico che non ci risulta esistere, la richiesta della Rai e’ illegittima”.

Molto spesso, anche negli anni passati, ci si è trovati in situazioni simili e sono state alcune interrogazioni parlamentari a risolvere la questione. Anche in questo caso l’Associazione ha deciso di intervenire presentando una interrogazione parlamentare al Ministero dello sviluppo Economico tramite i  Senatori Donatella Poretti e Marco Perduca.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 19/02/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655