Apple, controlli alla Foxconn per le condizioni di lavoro

Le polemiche dei giorni scorsi ha mosso le acque e così Apple, che più e più volte ha spiegato di voler tenere sotto controllo anche le condizioni di lavoro della Foxconn, alla fine lo ha fatto davvero.

La società di Cupertino ha annunciato l’avvio di alcuni controlli proprio su sua richiesta. Arriveranno a Pechino degli speciali audit volontari della Fair Labor Association per il controllo alle aziende fornitrici di Apple incluse anche gli addetti all’assemblaggio e quindi Foxconn a Shenzhen e Chengdu, in Cina.

Le prime ispezioni da parte di un tem di esperti in diritti dei lavoratori sono già iniziate questa mattina alla Foxconn City e sono migliaia i lavoratori che saranno ascoltati proprio relativamente alle proprie condizioni di lavoro.

Lo stesso Ceo di Apple, Tim Cook, ha dichiarato: ”Riteniamo che i lavoratori in ogni parte del mondo abbiano diritto a un ambiente di lavoro sicuro ed equo, ed è per questo che abbiamo chiesto alla Fla di valutare in maniera indipendente le performance dei nostri maggiori fornitori”.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 14/02/2012
Categoria/e: Apple, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655