Whatsapp: l’attuale versione ha problemi di sicurezza

Spedire sms? Ormai è una moda che sta scomparendo.

Le persone dotate di uno smartphone hanno delle applicazioni che consentono di chattare in mobilità con i propri amici. Non possiamo non citare la famosissima Whatsapp che affolla i device di quasi tutti gli utenti.

Le persone fanno molto affidamento su questo piccolo programma che gli permette di rimanere in contatto con il mondo esterno, ma l’applicazione ultimamente ha destato alcune insicurezze. Ricordiamo, infatti, che Whatsapp è stato eliminato dal famoso App Store per diversi giorni. Gli utenti che già possedevano tale app hanno riscontrato dei problemi, ma soprattutto hanno avuto timore.

Sul web, infatti, si affermava che il titolo era stato rimosso per un problema di sicurezza. Nella versione precedente si ipotizzava la presenza di un possibile bug che consentiva alle persone di accedere ai dati privati di altri utenti. Si è scatenato il panico fra gli utilizzatori e, a distanza di tempo, finalmente parla Brian Acton, padre di Whatsapp.

“No, non siamo stati rimossi dall’AppStore per via un problema di sicurezza e il problema è stato di altro genere”.

Tale affermazione dovrebbe tranquillizzare gli utenti, ma la dichiarazione successiva li preoccupa ulteriormente. Brian Acton, difatti, afferma che nell’attuale versione (2.6.9) sono presenti dei problemi di sicurezza:

“Sono vulnerabilità opinabili, alcuni possono considerarle tali e pertanto da correggere, ma noi non crediamo siano pericolose. Mi riferisco alla possibilità di aggirare la registrazione al nostro servizio o alla mancanza di utilizzo di protocolli criptati. Ma ci stiamo lavorando.”

Desiree

Articolo scritto da Desiree il 05/02/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655