Editoria: applicazione per tablet e pubblicità possono risollevarla?

Secondo un’indagine firmata da Andrew Vanacore e pubblicata dalla Associated Press ” le compagnie stanno pagando i giornali ed i magazine più di 5 volte tanto per mettere pubblicità nelle loro applicazioni iPad rispetto agli omologhi costi per l’advertising su un normale sito web”.

Il report dà un pò di speranza al settore dell’ informazione, ma non implica che questo possa salvare il mondo dell’ editoria da un possibile collasso, quello che resta immutato è che la crisi del settore è ormai irreversibile. Quello dell’ adversiting oline è solo un pò di ossigeno che non  può essere in grado di salvare la situazione. Secondo il colosso Conde Nast Media Group, i tablet “ridefiniranno le pubblicazioni e ridefiniranno l’advertising”, che potrebbe trasformare questo nuovo tipo di informazione un veicolo per un aumento di introiti.  

Secondo l’indagine di Vanacore presto l’informazione lascierà il web per passare su piccoli spazi a pagamento con le proprie applicazioni per tablet e questo permetterà di aumentare gli introiti provenienti dalla pubblicità. Ora tocca alle società che si occupano di intermedizioni trovare il metodo per affrontare la prossima ondata di clienti.  

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 09/06/2010
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

1 commento per “Editoria: applicazione per tablet e pubblicità possono risollevarla?”

  1. [...] TabletMania.org Post Published: 10 giugno 2010 Author: aggregatore Found in section: Internet e [...]

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655