Skype per Mac OSX Lion: ecco come utilizzarlo al meglio

Skype ha da poco aggiornato la propria applicazione per renderla completamente compatibile con tutte le funzionalità introdotte dal sistema operativo desktop dell’azienda californiana, Mac OSX Lion. In una pagina dedicata sul sito ufficiale del leader delle videochiamate online sorgono trucchi e consigli su come utilizzarlo al meglio; vediamone insieme le più rilevanti.

Con Skype Premium avremo la possibilità di effettuare videochiamate e condivisione schermo di gruppo, aggiunge il supporto alla videochiamata in alta definizione, cosa che verrà sfruttata a pieno grazie all’iSight HD dei Mac di nuova generazione e, ovviamente, è stato abilitato il supporto al sistema operativo nel quale andremo ad installare l’applicazione, OSX Lion. Queste sono le caratteristiche principali del programma, ma andiamo a vedere insieme quelle piccole cose che l’azienda ha aggiunta nella sua applicazione.

1. Nella barra di controllo della chiamata verrà visualizzata la persona con cui stiamo effettuando una videochiamata, questo soltanto se usiamo una seconda applicazione con la funzione di Skype attiva. La finestra video della chiamata si ridurrà nella parte superiore della finestra in cui lavoriamo, così da non farci perdere nemmeno un attimo della chiamata in corso.
2. Grazie alle nuove gestures introdotte su Mac OSX Lion, sarà possibile passare da una chat aperta ad un’altra soltanto scorrendo tre dita verso l’alto, o il basso, sul nostro Magic Trackpad o sul Trackpad compreso nei Macbook.
3. Potremo contrassegnare un messaggio come non letto semplicemente tramite il comando veloce Cmd+Blocco Maiuscole+U e disattivare il microfono tramite Cmd+Blocco Maiuscole+M.
4. Se durante la chiamata vogliamo far sentire la nostra voce soltanto in alcuni momenti all’interlocutore, ci basterà disattivare il microfono con la sequenza di tasti descritta sul precedente punto, o cliccando col mouse sull’apposita icona, e tener premuti i tasti Ctrl+Alt+Cmd mentre parliamo. Così da abilitare il microfono soltanto in quel preciso istante.
5. Rispetto alla precedente versione avremo la possibilità di modificare l’altezza della finestra di digitazione così da avere un maggior spazio di scrittura.
6. Se siamo impegnati nell’utilizzo di un’altra applicazione, ma vogliamo dare un’occhiata veloce ai contatti in linea, ci basterà mantenere premuti i tasti Cmd+3 per visualizzarli in una finestra separata da Skype, su una barra laterale.
7. Come nella versione per Windows, per andare a capo nel messaggio senza però rischiare di inviarlo basterà premere il tasto Blocco Maiuscole e, a sua volta, premere il tasto Invio. Così da NON inviare il messaggio e andare a capo nella digitazione del nostro testo.
8. Si potrà aprire il tastierino numerico semplicemente grazie alla scorciatoia rapida Cmd+2.
9. Avremo la possibilità di chiudere una conversazione anche tramite la sequenza di tasti Cmd+W, oltre al classico menu a tendina propostoci dall’applicazione una volta cliccato col tasto destro al di sopra della conversazione desiderata.
10. Per assegnare una nuova immagine alle conversazioni di gruppo non ci basterà far altro che fare un doppio click sull’immagine attuale e selezionarne una nuova. Stessa medesima cosa per quanto riguarda il titolo della conversazione stessa.

Nei giorni scorsi, Skype, ha reso disponibile anche una nuova versione dell’applicazione per Smartphone Android, migliorandone ancora l’utilizzo rendendolo più facile ed intuitivo e proponendo la videochiamata per tutti i dispositivi che ne supportano tale possibilità, come il Samsung Galaxy S2, l’HTC Sensation, l’HTC Evo 3D, il Samsung Galaxy S e molti altri (maggiormente quelli muniti di fotocamera frontale).

Vi ricordo che noi dello Staff vi abbiamo reso disponibili ulteriori guide e consigli su come utilizzare e personalizzare al meglio il sistema operativo di Apple, di seguito i link:
- Trucchi e consigli su come utilizzare al meglio Mac OSX Lion;
- Come modificare lo sfondo della Dashboard;
- Come modificare lo sfondo del Mission Control;
- Come modificare lo sfondo delle cartelle presenti nel LaunchPad.

Con questo credo sia tutto e vi rimando al prossimo articolo. Per qualsiasi dubbio o ulteriore informazione non esitate a commentare!

 

 

Angelo Marzinotto

Articolo scritto da Angelo Marzinotto il 10/08/2011
Categoria/e: Altri mondi, Notizie, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655