Roaming internazionale, l’ UE mira ad azzerarlo entro il 2015

La Commissione Europea, tenuto in conto il dislivello dei Paesi dell’ Unione Europa e il resto delle Nazioni, ha deciso di azzerare il roaming per la tefonia mobile.

Se nei mesi scorsi si è fermata ad aggiungere un tetto massimo ai prezzi applicati dai gestori per chiamate o l’ invio degli sms ora mira dritto ad azzerare il roaming. L’ inizativa mira ad equiparare le tariffe intra-comunicatarie a nazionali entro il 2015. Intanto fino al prossimo 11 febbraio 2011 si terrà, a Bruxelles,  è una consultazione pubblica in materia, a cui tutti possono partecipare, sia i consumatori, che le imprese, che gli stessi operatori delle telecomunicazioni in modo tale da arrivare ad una revisione del Regolamento Ue sul Roaming.

Naturalmente oltre a questo si deve lavorare in modo equo in tutti i Paesi europei e in tutto il mercato senza rilevanti differenze nè di tariffe nazionali che ri roaming.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 11/12/2010
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655