Apple chiude le porte ad Adobe Flash, Java e drive ottici

Dopo tutte le polemiche degli scorsi mesi sulla questione Apple-Adobe Flash, bè a quanto pare siamo arrivati al capolinea.

Apple ha dato il ben servito ad Adobe Flash, a Java e ai drive ottici, sul nuovo  MacBook Air non include il drive CD/DVD ma solo il drive USB per il software restoration. Quindi addio a CD e DVD e avanti con le apps su Mac App Store o da iTunes per film e contenuti. Apple ha fatto sapere che non accetterà su Mac App Store le tecnologie Jave e non supporterà più le future versione di Java con Mac OS X Lion ma solo su Leopard e Snow Leopard.

Così se il destino di Java sembra segnato non è ben chiara ancora la motivazione che ha portato Apple a non “fare fuori” Adobe Flash, tra le ipotesi più accreditate c’è quella che si sia trattato di un errore, la seconda è quella che Apple abbia deciso di seguire la politica Windows oppure la terza è per la questione della vulnerabilità e della scarsa sicurezza.  

Presto ne sapremo di più e conosceremo le mitvazioni, voi che ne pensate?

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 25/10/2010
Categoria/e: Altri mondi, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655