I domini italiani arrivano a quota due milioni

La notizia arriva da Registro .it che ha confermato che il duemilionesimo sito internet con il punto it è stato light-stone.it, un domicilio digitale richiesto da un’azienda di Acqualagna (Pu) e registrato in tempo reale.

Ne è passata di acqua sotto i ponti da quel lontano 1987, anno in cui apriva il primo dominio internet italiano, cnr.it, e ci sono voluti 8 anni  (2005) per arrivare al milionesimo, raggiunto da Luca Vullo di Caltanissetta, uno studente del Dams di Bologna, con il suo lucavullo.it, mentre ci sono voluti solo 5 per raddoppiare la cifra.

Domenico Laforenza, direttore dell’ Iit-Cnr ha commentato: “Il trend di questi ultimi anni conferma che il mercato dei nomi internet non conosce crisi e che essere presenti in rete connota una forte identità culturale e nazionale. Le procedure più snelle e la tempistica decisamente più efficiente, garantite dal sistema sincrono, hanno indotto la stragrande maggioranza degli utenti a privilegiare fin da subito questo canale di registrazione, riducendo fortemente l’impatto del vecchio sistema asincrono sul totale delle nuove registrazioni. L’attivazione del dominio in poche ore, senza inutili attese, l’eliminazione della carta e del fax, hanno determinato il successo della scelta del Registro di introdurre le registrazioni automatiche”.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 23/10/2010
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655