Google I/O 2013: tutte le principali novità riassunte in un articolo!

Ieri si è tenuto il Google I/O 2013, evento del colosso di Mountain View in cui sono state presentate numerose novità che vedono protagonista il sistema operativo mobile più utilizzato al mondo; Android. In questo articolo andremo a scoprire nel dettaglio e nel modo più chiaro possibile tutte le principali funzionalità introdotte nella giornata di ieri.

Prima di tutto cominciamo con le statistiche sull’OS. Esso, come già detto in precedenza, si afferma come il “più popolare sistema operativo mobile” in tutto il mondo; quest’anno ha raggiunto l’esorbitante somma di 900 milioni di attivazioni e viaggia al ritmo di 1 milione di nuove attivazioni al giorno. Nel primo trimestre del 2013, il 74,4% di tutti gli smartphone venduti è basato su Android. Di seguito le parole di Pichai:

“E’ un grande numero, ma dobbiamo ricordare che ci sono più di 7 miliardi di persone sul pianeta, abbiamo una lunga strada da percorrere. Android è arrivato con un semplice obiettivo di portare gli standard aperti al mondo. Oggi, è il sistema operativo mobile più popolare nel mondo.

Google Hangouts approda su Android, iOS e Chrome!

La prima novità presentata è Google Hangouts, nuovo servizio di messaggistica istantanea che va a sostituire l’ormai “vecchio”, se così si può definire, Google Talk. Quest’ultimo è stato migliorato sia per quanto riguarda l’aspetto estetico, sia per quanto riguarda le funzionalità. Una volta installato il programma, che ricordiamo essere già disponibile al download nel Play Store, AppStore di Apple e nel Chrome Web Store, ci verrà richiesto anche un numero di telefono col quale autenticarci.

Potremo inviare foto, video, emoji, fare videochiamate coinvolgendo fino a 10 amici contemporaneamente, inviare messaggi in qualsiasi momento e sincronizzarsi su più dispositivi, permettendo di passare da un device all’altro. Le notifiche verranno ricevute una volta soltanto ed una volta visto, l’avviso verrà rimosso dagli altri dispositivi. Possibile anche posticipare le notifiche se si preferisce non essere disturbato.

Google Play Games Services: ecco il rivale del Game Center di Apple!

Seconda, ma non meno importante, novità presentata in questo Google I/O 2013 è Google Play Games, ma che cos’è nello specifico?! L’applicazione comprende una serie di servizi di gaming che permetterà agli sviluppatori di creare applicazioni più Social con obiettivi, classifiche, sconti in multiplayer e molto altro ancora! La cosa eccezionale è quella di essere multipiattaforma; sarà disponibile per iOS e Android, così da unire l’esperienza gaming in due sistema operativi completamente diversi. I salvataggi e le impostazioni verranno salvate nel cloud.

Google Play Games Services sono già disponibili tramite una SDK per Android ed una SDK nativa per iPhone ed iPad. Gli sviluppatori per web ed altre piattaforme troveranno REST API corrispondenti con librerie per JavaScript, Java, Python, Go, Dart, PHP ed altro.

Google Play Music All Access: un “nuovo” modo di ascoltare la musica!

Google, inoltre, presenta un suo servizio di streaming musicale col quale sarà possibile avere accesso a milioni di canzoni tramite tutti gli smartphone e tablet Android o tramite web. Play Music All Access non è gratuito ma prevede un canone mensile di 9.99 dollari ed è possibile provarlo gratuitamente per 30 giorni. Attivando il servizio entro il 30 Giugno il prezzo sarà di 7.99 dollari.

Come accade per Spotify, gli utenti possono creare una propria stazione radio con i brani e/o artisti preferiti da condividere con i propri amici.

Android Studio: sviluppare applicazioni android non è mai stato così bello!

Altra novità dei ragazzi di Mountain View è Android Studio, un ambiente di sviluppo basato su piattaforma IntelliJ dotato di un nuovo editor che permette di visualizzare graficamente il codice appena scritto su diversi smartphone e/o tablet e in varie dimensioni del display; facilitando così, almeno in parte, lo sviluppo di nuove e vecchie applicazioni e renderle perfettamente compatibili con tutti gli smartphone.

“We have big plans for Android Studio, we plan to integrate more and more services.”

Con questo abbiamo concluso e speriamo di aver chiarito il più possibile le vostre idee su questo Google I/O 2013. Ci tengo a ringraziare personalmente i ragazzi di Telefonino.net per il materiale che mi ha permesso di esporre anche a voi tutte le novità.

E voi che ne pensate? Per qualsiasi altra informazione a riguardo non esitate a contattarci qui sotto nei commenti o direttamente nella nostra pagina ufficiale di Facebook dove potete rimanere aggiornati, giorno per giorno, sulle migliori notizie dal mondo della tecnologia mobile!

Angelo Marzinotto

Articolo scritto da Angelo Marzinotto il 16/05/2013
Categoria/e: Anteprima, Notizie, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655