Dell XPS 10: la recensione di Tabletmania.org!

Grazie all’ufficio stampa di Dell Italia abbiamo avuto modo di provare con le nostre mani per qualche giorno il Dell XPS 10, tablet davvero interessante basato su piattaforma Windows RT di Microsoft. In questo articolo lo andremo a scoprire nelle sue principali caratteristiche hardware e software cercando di schiarire per quanto possibile i vostri dubbi a riguardo.

Iniziamo subito col dirvi che è disponibile in due varianti di memoria, 32GB e 64GB, ed possibile acquistarlo con e senza la tastiera dock, che andremo in seguito ad analizzare. I prezzi variano dai 398€ ai 598€ nello store del produttore; per maggiori informazioni seguite questo indirizzo.

La confezione del Dell XPS 10 comprende, oltre al tablet stesso, l’alimentatore per la ricarica della batteria, un pratico adattatore microUSB-USB per il collegamento di periferiche esterne (chiavette, hard disk e quant’altro) ed infine la classica manualistica che comprende la “Guida Rapida” e i certificati di garanzia. Per quanto riguarda l’unboxing della Docking Station troviamo, oltre ai vari manuali, un pratico adattatore miniHDMI-HDMI per il collegamento del dispositivo al nostro televisore di casa e/o un monitor secondario.

CARATTERISTICHE HARDWARE

Il Dell XPS 10 monta un ottimo display con tecnologia IPS e risoluzione di 1366×768 pixel, processore Dual-Core con un clock pari a 1,5GHz firmato Qualcomm Snapdragon, processore grafico Adreno 225, 2GB di memoria RAM, 32GB o 64GB di memoria flash interna espandibile tramite microSD grazie al vano posto sulla parte superiore del dispositivo, fotocamera posteriore da 5 megapixel capace di registrare video a 720p e scattare foto di ottima fattura, fotocamera anteriore da 2 megapixel anch’essa capace di registrare video con risoluzione HD, altoparlanti stereo, giroscopio, bussola, accelerometro, ingresso da 3,5mm per le cuffie. Non mancano le connettività principali come, ad esempio, WiFi Dual Band (802.11a/b/g/n), Bluetooth 4.0, A-GPS (nel modello con configurazioni LTE/HSPA+). Lo spessore è di soli 9,2 millimetri per un peso di 635 grammi.

La Docking Station è un optional; viene a costare circa 170€ e, di conseguenza, non è per niente economica. Si presenta solida, stabile e il feedback dei tasti è davvero eccezionale. Unica pecca è la dimensione del trackpad che, visti gli innumerevoli usi ai quali è sottoposto grazie a Windows RT, risulta un po’ troppo piccolo per eseguire al meglio tutte le gestures del sistema operativo mobile di Microsoft.

Presenta un pratico led per segnalarci se è attiva la “funzionalità”, chiamiamola così, CAPS LOCK ed uno per la ricarica della batteria (posto vicino all’ingresso da 40 pin). Non mancano 2 porte USB aggiuntive ed una mini-HDMI che potremo sfruttare a pieno grazie all’adattatore miniHDMI-HDMI in dotazione. Non mancano degli ottimi altoparlanti aggiuntivi integrati. Il peso è di 675 grammi.

Il sistema offre due batterie, una 28Wh nel tablet e una identica nella dock. Assieme, permettono un’autonomia complessiva superiore alle 15 ore di uso tradizionale. In totale abbiamo un dispositivo dal peso di 1310 grammi (tablet+dock).

CARATTERISTICHE SOFTWARE E FUNZIONALITÀ

Come detto in precedenza il sistema operativo su cui è basato questo tablet è Windows RT di Microsoft. Personalmente lo reputo ancora molto immaturo e mi è capitato di imbattermi non poche volte in rallentamenti e bug di vario tipo. Altra cosa di cui tenere conto è che lo Store dal quale andremo a scaricare le applicazioni è ancora molto, ma molto scarno. Questo però non dipende dal Dell XPS 10, ma proprio dal sistema operativo.

Alcune applicazioni impiegano diverso tempo ad avviarsi, altre hanno dei blocchi improvvisi, a volte il sensore della luminosità sembra fregarsene della regolazione fatta con l’apposito slider, capita che il Windows Store attenda per minuti prima di iniziare il download di un’app. (via)

Quello che invece mi ha stupito è vedere l’eccezionale capacità di gestione dell’intera suite Office; Word, Excel, PowerPoint e OneNote sempre a portata di mano e perfettamente funzionanti. Manca Outlook RT, che a quanto pare non sarà sviluppato in tempi brevi. Microsoft però installa un client email che dovrebbe accontentare la maggior parte degli utilizzatori, ma che non è certo rapportabile alla complessità di Outlook completo.

La potenza hardware ci permette di riprodurre molto facilmente filmati anche in FullHD riprodotti dal web, siti in flash e tanto altro. In generale l’esperienza web è parecchio soddisfacente: caricamenti veloci, pinch to zoom favoloso e tutte le gestures introdotte da Microsoft rendono l’utilizzo davvero semplice ed intuitivo.

CONCLUSIONI

Per una breve conclusione voglio citare brevemente le parole di Riccardo di NetbookNews.it che personalmente convido a pieno:

Dell XPS 10 è una gran bella macchina per costruzione, potenzialità e autonomia. E’ un tablet molto pregiato dal punto di vista tecnico e decisamente raffinato nell’estetica, con una sorprendente fotocamera posteriore, una tastiera di qualità e uno schermo brillante e luminoso.

Ma usa un sistema operativo ancora immaturo, che nei miei test ha riportato evidenti problemi di stabilità, qui perfettamente a suo agio grazie alla piattaforma Qualcomm Snapdragon S4 ma nonostante tutto non ancora consigliabile per l’utente generico. (via)

Di seguito vi lasciamo la nostra galleria fotografica:

 

E voi che ne pensate? Per qualsiasi altra informazione a riguardo non esitate a contattarci qui sotto nei commenti o direttamente nella nostra pagina ufficiale di Facebook dove potete rimanere aggiornati, giorno per giorno, sulle migliori notizie dal mondo della tecnologia mobile!

Angelo Marzinotto

Articolo scritto da Angelo Marzinotto il 04/04/2013
Categoria/e: Notizie, Primo piano, Provato per Voi.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655