Whatsapp a pagamento, malware Android con Avast? Ecco la soluzione

Whatsapp a pagamento

Whatsapp a pagamento

Whatsapp a pagamento su Android può riservare più di un’insidia, anche dal punto di vista della sicurezza, come segnalato da molti utenti in queste ore, alla luce di alcuni messaggi che in tanti hanno ricevuto dall’applicazione Avast, che in teoria dovrebbe proteggere il proprio dispositivo dalle minacce esterne.

Tuttavia, il fatto che nel mirino dell’antivirus, nella giornata di oggi, siano finite applicazioni estremamente sicure, come Gmail e molte altre, ha fatto insospettire non poco utenti e addetti ai lavori. La soluzione per chi dispone di Whatsapp a pagamento e degli altri programmi incriminati, pare sia la disinstallazione proprio di Avast, per poi scaricarlo nuovamente, considerando che il bug in questione potrebbe essere circoscritto alla stessa applicazione, che dovrebbe portare all’attenzione solo le minacce reali.

Se Whatsapp “a pagamento” è stato scaricato dal Play Store, in sostanza, gli utenti non dovrebbero correre alcun pericolo.

Luca Califano

Articolo scritto da Luca Califano il 21/03/2013
Categoria/e: Applicazioni, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655