Whatsapp a pagamento, bug carta di credito persistente: utenti infuriati

Whatsapp a pagamento

Whatsapp a pagamento

Whatsapp a pagamento fa ancora una volta parlare di sé. Questa volta il riferimento non è agli utenti restii al pagamento di un canone annuale, in riferimento al sistema operativo Android, quanto alle problematiche tecniche che sarebbero emerse nel corso degli ultimi giorni con la transazione di 0,79 euro, regolarmente addebitati sulle carte di credito degli stessi utenti e talvolta inutili per vedere sbloccata l’applicazione.

Nello specifico, se da un lato un problema temporaneo può essere accettabile anche con Whatsapp a pagamento, allo stesso tempo abbiamo preannunciato la questione diversi giorni fa. Sorprende, pertanto, che dai produttori di un’applicazione già di suo molto discussa in questi giorni, non siano giunte comunicazioni ufficiali, che sarebbero state molto utili per placare gli animi degli utenti.

Luca Califano

Articolo scritto da Luca Califano il 26/02/2013
Categoria/e: Applicazioni, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655