La Siae cede alle avances di YouTube

YouTube ha conquistato la Siae e grazie ad un accordo, di cui non si conoscono i dettagli economici, la piattaforma di video on line potrà pubblicare musica in streamingvideo in Italia.

Gli autori, compositori ed editori musicali che sono rappresentati proprio dalla Siae saranno ricompensati ogni volta che la loro musica verrà utilizzata. Youtube infatti dovrà pagare i diritti di pubblicazione alla Siae e la licenza avrà la durata di 3 anni e quindi fino al dicembra 2012.

Secondo il direttore dell’ Area attività internazionali e accordi di Broadcasting e New Media della Siae, Pan Manlio Mallia:  “questo accordo segna un momento importante nell’attività di tutela svolta dalla Siae, con l’obiettivo di assicurare agli autori e agli editori un compenso che tenga conto dell’intensità di utilizzo delle loro opere su una piattaforma molto popolare, che costituisce oggi uno dei principali veicoli di diffusione e di valorizzazione del repertorio musicale”.

 

 

 

 

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 28/07/2010
Categoria/e: Altri mondi, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655