Siri vs Google Text Search: l’assistente vocale Apple perde

Siri è la più grande innovazione, degli ultimi tempi, sfornata dalla Apple.

E’ la funzione che ha reso tremendamente affascinante l’iPhone di ultima generazione.

Gli utenti rimasero colpiti dalla presentazione e dagli spot che mostravano l’assistente vocale, ma dopo averlo provato sono rimasti estremamente delusi.

La Apple lo ha detto molteplici volte, Siri è ancora in una fase beta e dunque non si tratta di un servizio perfetto. I limiti dell’assistente si vedono chiaramente e un analista di Piper Jaffray, Gene Munster, ha voluto paragonare il famoso Siri con il Google Text Search, la classica funzione vocale dell’azienda avversaria.

Il risultato, a quanto pare,  è stato sorprendente. I test sono stati effettuati sia in una stanza silenziosa sia in strada e sono state poste ben 800 domande. Indovinate la sfida da chi è stata vinta? Da Google Text Search!

Siri è stato del tutto sconfitto, difatti, ha interpretato solo l’83% delle domande, mentre il servizio di Mountain View ha portato a casa il massimo della percentuale:

Mentre Google ha compreso il 100% delle ricerche, Siri è stato capace di comprendere solo l’83% delle domande in una trafficata strada di Minneapolis. In termini di accuratezza, Siri ha correttamente risposto al 62% delle domande effettuate in strada, contro l’86% di risposte corrette di Google. Sulla base di questi risultati abbiamo dato a Google un giudizio A+ per la comprensione ed un B+ per l’accuratezza, mentre abbiamo dato a Siri un giudizio B per la comprensione e D per l’accuratezza.

 

Desiree

Articolo scritto da Desiree il 30/06/2012
Categoria/e: Apple, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655