iOS 6 : Apple introduce l’autorizzazione all’accesso dei dati per le app

Sono passati due giorni dal WWDC di San Francisco, evento nel quale Apple ha presentato il nuovo iOS 6 con tutte le sue nuove e fantastiche funzioni. La società di Cupertino ha già presentato alcune di queste nuove funzioni nel corso dell’evento, ma solo alcune, mentre per tutte le altre non c’è stato il tempo. E proprio una di questa nuove caratteristiche “minori” sicuramente farà felici tantissimi utenti che tengono molto alla propria privacy. Tantissime app infatti una volta scaricate possono accedere ai dati privati degli utenti, superando un limite che forse a molti non fa piacere vedere superato. Ma adesso Apple ha messo la parole fine a questo problema, con iOS 6 infatti ogni qualvolta un’app vorrà accedere ai vostri dati comparirà un banner che chiederà a voi il permesso. Ecco la nota di Apple sulla “sicurezza” :

In iOS 6, il sistema protegge ora Calendari, Promemoria, contatti e foto, come parte dell’iniziativa di Apple per la riservatezza dei dati. Gli utenti potranno visualizzare le finestre di dialogo di accesso quando un’applicazione tenta di accedere a uno qualsiasi di questi tipi di dati. L’utente può attivare e disattivare l’accesso in Impostazioni> Privacy. Ci sono API a disposizione per permettere agli sviluppatori di impostare una stringa “scopo” che viene visualizzato agli utenti per aiutarli a capire perché i loro dati viene richiesto.

 

Luigi Vierti

Articolo scritto da Luigi Vierti il 14/06/2012
Categoria/e: Apple, Notizie, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655