NANO-SIM Nuovo standard in telefonia

Dal primo giugno le nuove nano-SIM proposte da Apple diventano un nuovo standard per la telefonia mobile. L’approvazione, è stata ufficialmente annunciata con un comunicato dell’ETSI, European Telecommunication Standards Institute, l’istituto europeo che stabilisce le tecnologie e gli standard per le telecomunicazioni che vengono utilizzati in tutto il mondo. Chissà se si tratta del modello proposto da Apple oppure la variante creata da Nokia e Motorola!

Queste nuove SIM card svolgono le stesse funzioni delle versioni precedenti ma con ingombri fino al 40% inferiori; le nano-SIM verranno impiegate nei cellulari e soprattutto negli smartphone di prossima generazione.Poichè il rilascio del prossimo iPhone è atteso per ottobre, risulta improbabile che Apple riesca ad adottare questa nuova forma di sim per il nuovo smartphone. Generalmente il ciclo di progettazione e sviluppo delle sim è annuale, ed è molto più probabile che questo nuovo standard verrà impiegato nei nuovi iDevice lanciati nel 2013.

L’approvazione delle nano SIM è avvenuta in ritardo rispetto al previsto a causa dei dibattiti tra le varianti proposte da Apple e quella di Nokia e Motorola che si sono opposte al design dell’azienda di Cupertino per timore di concedere ad Apple un vantaggio nel settore, con relativi diritti. Non è ancora chiaro se la versione approvata oggi come standard sia il design proposto originalmente da Apple oppure la versione proposta da Nokia insieme a Motorola, con una piccola tacca che rende impossibile l’incastro delle micro-SIM precedenti nel vano delle nuove nano-SIM e che elimina la necessità di utilizzare lo slot per l’inserimento e l’estrazione; in sostitutiva si utilizzerebbe  un meccanismo a incastro simile a quello delle schedine sd.

La nano-SIM misura 12,3×8,8xo,67 millimetri ed è più piccola del 40% rispetto alle attuali micro-SIM impiegate in commercio. Apple ha dichiarato che se ratificate a standard le nuove nano-SIM potranno essere utilizzate da qualsiasi costruttore gratuitamente.

Ecco il comunicato stampa dato da Etsi. Purtroppo è in inglese, così l’ho tradotto in italiano con google traslate. Se volete leggerlo in inglese cliccate qui!

ETSI Sede, Sophia Antipolis, Francia – 1 Giugno 2012 ETSI ha standardizzato un nuovo fattore di forma (4FF) per la scheda SIM, il 40% più piccolo del più piccolo disegno corrente. Nella sua 55a riunione tenutasi il 31 maggio e 1 giugno 2012 a Osaka, in Giappone, ETSI di Smart Card Platform Comitato Tecnico ha concordato un nuovo fattore di forma per la UICC, popolarmente conosciuta come la carta SIM. Disegni delle carte SIM di oggi occupano una notevole quantità di spazio all’interno di un dispositivo mobile. Questo spazio è sempre più importante nei telefoni di oggi, che forniscono un numero sempre maggiore di funzioni. Il fattore di forma quarto (4FF) card sarà del 40% più piccolo del più piccolo attuale design della carta SIM, con grandangolo da 12,3 millimetri alta 8,8 millimetri e 0,67 millimetri di spessore. Può essere confezionati e distribuiti in un modo che è compatibile con gli attuali modelli della carta SIM. Il nuovo design offrirà le stesse funzionalità di tutte le schede SIM. La SIM è l’applicazione di maggior successo mai smart card. Una carta SIM viene utilizzato per associare in modo sicuro un dispositivo mobile con un conto cliente, prevenire le frodi e garantire che le chiamate vengano instradati ai clienti. Si tratta di un elemento di sicurezza fondamentale delle reti mobili, ed è integrato in ogni dispositivo GSM, UMTS e LTE. Oltre 25 miliardi di carta SIM e derivati ​​sono stati prodotti finora, e l’industria continua ad emettere oltre 4,5 miliardi di carte SIM di ogni anno. Il nuovo form factor è stato adottato dal settore con il coinvolgimento dei principali operatori di reti mobili, fornitori di smart card e produttori di dispositivi mobili. Il nuovo design sarà pubblicato a tempo debito in ETSI TS 102 221 specifica, disponibile gratuitamente come tutte le norme ETSI dal sito ETSI

http://img9.imageshack.us/img9/9810/fiped.jpg

Luca Gasparotto

Articolo scritto da Luca Gasparotto il 04/06/2012
Categoria/e: Dalla Rete, Notizie, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655