Iphone 5! Ecco altre informazioni

La banca d’investimento PiperJaffray sostiene che la carenza di chip Qualcomm a 28 nm non impedirà ad Apple di rilasciare la nuova generazione di iPhone, ma farà slittare la sua uscita probabilmente ad Ottobre.

“Fondamentalmente restiamo convinti che iPhone 5 sarà rilasciato ad Ottobre nonostante la carenza di chip Qualcomm a 28 nm“, scrive l’analista Gene Munster. Secondo l’analista, il chip LTE di Qualcomm dovrebbe essere impiegato nel prossimo iPhone dato che tutte le ultime generazioni di iPhone e iPad montano una baseband di questa azienda. Tuttavia, la previsione di 49 milioni di iPhone venduti nel trimestre natalizio del 2012, verrebbe slittata al trimestre successivo nel caso di problemi con le forniture.
“Riteniamo che sarebbe improbabile che un consumatore scelga di acquistare un altro telefono se non sono in grado di ottenere un iPhone 5 a causa dei problemi di approvvigionamento a breve termine“, concludeva l’analista nella nota. Apple ha già avuto problemi in passato nel reperire componenti al momento del grande lancio. L’analista ritiene ragionevole pensare che Apple saprà far fronte a questa situazione senza rinvii della data di presentazione. Munster ha concluso la sua nota con i suoi pareri riguardo alle possibili specifiche del prossimo iPhone di casa Cupertino. Sostiene che l’iPhone sarà ridisegnato in modo da assomigliare sempre di più al pannello posteriore metallico dell’attuale iPad (il famoso design a goccia).

Il Wall Street Journal ha affermato come Apple abbia già effettuato ordini per schermi con diagonale di “almeno 4 pollici“. Questa è l’ennesima prova a ri-conferma che lo schermo maggiorato prenderà piede nel nuovo idevice!

Luca Gasparotto

Articolo scritto da Luca Gasparotto il 23/05/2012
Categoria/e: Apple, Dalla Rete, Notizie, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655