Apple vs Proview: chi vincerà?

Apple, dopo aver pensato di aver acquistato i diritti del nome “iPad” per tutto il mondo, spunta da Oriente  la voce di un’azienda le quale vorrebbe avere un ricompenso per l’uso improprio da parte di Apple dell’uso del nome iPad senza averli contattati.

Proview, azienda tecnologica cinese, specializzata nella produzione di LED e display, afferma di aver registrato il nome iPad ben due anni prima dall’uscita del primo tablet di casa Apple.

Anche se Apple ha offerto una somma di denaro probabilmente molto ingente, per chiudere la disputa sul nome iPad in Cina, non si sanno ancora molto bene  le richieste di Proview. Quest’ultima è in cattive acque ; è quasi sull’orlo del fallimento e probabilmente tirerà per le lunghe le trattative per poter racimolare una consistente somma. 

Tra la somma di denaro proposta da Apple all’azienda di display LED per chiudere la disputa legale sull’impiego del nome iPad in Cina c’è molta differenza. L’ultimo aggiornamento sulla questione è fornito dal legale di Proview che non ha dato alcun dettaglio sulle tempistiche e soprattutto sulla quantità di denaro proposta da Apple. Xie (nome dell’avvocato) si è limitato ad affermare che tra la due parti esiste un grande divario, ipotizzando così tempi piuttosto lunghi prima di poter assistere alla chiusura del procedimento legale che si protrae da mesi.

L’azienda di Infinite Loop 1 sostiene di aver legalmente acquisito da Proview il marchio iPad per tutto il mondo, mentre la società cinese sostiene che i diritti del nome iPad sono validi per Apple ovunque tranne in Cina. Grazie a dei provvedimenti legali Apple ha dovuto sospendere la vendita di iPad in alcune città, anche se il tribunale di Shangai  ha deciso a favore di Apple.

Le trattative proseguono: Apple e Proview sembrano essere concordi a trovare una soluzione in grado di mettere d’accordo entrambi (risoluzione di azioni legali) fuori dal tribunale.

Recentemente si ha scoperto che  Apple, per ottenere l’uso del marchio Proview in Cina, abbia offerto 16 milioni di dollari, anche se Proview non ha accettato, portando la richiesta ad una cifra ben più superiore.

Apple, dopo aver sborsato già un ingente somma di denaro per accaparrarsi l’uso esclusivo del nome iPad ne vorrebbe sborsarne altri 16 milioni per concludere tutte le controversie contro Proview, che prontamente ha rifiutato l’offerta, facendola salire a 400 milioni !!!

E’ una cifra molto ingente, ma se la si paragonasse alle entrate generate dalle vendite del tablet, sarebbe un’inezia.
Facendo un rapido calcolo, fino a febbraio sono stati venduti 55 milioni di unità (considerando le vendite dalla prima generazione) e tenendo conto di un prezzo medio di 600$, Apple avrebbe incassato l’astronomica cifra di 33.000.000.000 $. In ballo c’è il marchio iPad ed Apple se lo aggiudicherà a tutti i costi. Ovviamente Proview, secondo quanto sostengono i suoi avvocati, potrebbe esser in grado di tenere in pugno Apple in Cina, controllando il marchio iPad in tutto il mercato cinese.

Le cifre richieste dalla due aziende sono molto differenti, ma anche se si può pensare ad una mancanza di volontà di negoziare, ora sembra che gli atteggiamenti delle due aziende siano decisamente cambiati, soprattutto da parte dell’azienda di Cupertino, la quale aveva reagito negativamente al “ricatto”, escludendo la possibilità di  un accordo.

Proview se riuscisse ad ottenere i 400 milioni di dollari tanto sperati, (la cifra è 25 volte superiore a quanto proposto da Apple) risolverebbe tutti i problemi di contabilità dell’azienda. Secondo alcuni osservatori, è curioso il fatto che le banche creditrici di miloni di dollari nei confronti di quello che è stato uno dei maggiori produttori di monitor a led ,e derivati al mondo, che ora si è abbassata a produrre pezzi per illuminazione, sia a condurre la battaglia legale contro l’azienda quotata ben 530 miliardi di dollari.

Chi vincerà?

Luca Gasparotto

Articolo scritto da Luca Gasparotto il 12/05/2012
Categoria/e: Apple, Notizie, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655