Google Play: rimosse 29 applicazioni infette

L’Android Market ha da poco cambiato il suo nome ed è divenuto “Google Play”. Non saranno, difatti, disponibili solo applicazioni per il robottino verde, ma anche altri contenuti come libri e film. La sicurezza dello store, però, rimane molto scarsa.

Non è la prima volta che sentiamo parlare di applicazioni pericolose che riescono ad insediarsi nello spazio di Google senza troppi problemi. Ancora una volta una nota casa che si occupa di sicurezza, segnalata allo staff di Mountain View la presenza di app infette.

Symantec, difatti, ha scoperto dei titoli che una volta installati nei terminali erano in grado di raccogliere dati personali come email e numeri di telefono. Queste applicazioni, che sono ben 29, avevano tutte lo stessa porzione di codice e, dunque, si sospetta che lo sviluppatore possa essere unico.

Gli italiani, al momento, possono stare tranquilli: i titoli infetti, difatti, erano disponibili solo per il mercato giapponese. Gli utenti Android, però, desiderano che lo staff di Google faccia più attenzione e che analizzi con maggiore cura le apps che vengono approvate in Google Play.

Desiree

Articolo scritto da Desiree il 18/04/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655