Girls Around Me: l’app per stupratori è stata rimossa dall’App Store

Girls Around Me era l’app adatta a qualsiasi persona che voleva trovare una fidanzata. Non tutti, però utilizzavano questo software per coronare il loro sogno d’amore, difatti, il titolo è stato definito l’applicazione molestatori!

Girls Around Me è stato rimossa dall’App Store dopo molti mesi di presenza.

I dubbi su tale titolo, dopo che lo staff di Cupertino l’aveva approvata, sono stati innalzati dal noto sito Cult of Mac che è stato il primo a definirlo un programma per stalker e finanche per stupratori.

Non è stata la Apple ad eliminare l’applicazione di successo, che aveva raggiunto i 70 mila download, ma lo stesso sviluppatore ha deciso di ritirarla. La decisione però è stata una conseguenza del blocco da parte di Foursquare che ha deciso di sospendere questo titolo che traeva informazione dal social network.

Cosa faceva nello specifico Girls Around Me? In pratica gli utenti potevano individuare le persone nei dintorni tramite i dati di Foursquare e, in seguito, combinarli con quelli di Facebook.

Molto spesso, dunque, potevano ottenere anche delle foto delle ragazze per capire se era un’appetitosa preda!

Desiree

Articolo scritto da Desiree il 04/04/2012
Categoria/e: Apple, Primo piano.

Lascia un commento

Favole e Fantasia

Galleria

Accedi | Copyright 2009-2016 TabletMania.org è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655